XXXIV Settimana del Tempo Ordinario – sabato

| 28 Novembre 2020

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/34/sabato.mp3 Lc 21,34-36 «State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso;

XXXIV Settimana del Tempo Ordinario – venerdi

| 27 Novembre 2020

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/34/venerdi.mp3 Lc 21,29-33 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: «Osservate la pianta di fico e tutti gli alberi: quando già germogliano, capite voi stessi, guardandoli, che ormai l’estate è vicina.

XXXIV Settimana del Tempo Ordinario – giovedi

| 26 Novembre 2020

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/34/giovedi.mp3 Lc 21,20-28 «Quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, allora sappiate che la sua devastazione è vicina. Allora coloro che si trovano nella Giudea fuggano verso i monti, coloro che sono dentro la città se ne allontanino, e quelli che stanno in campagna non tornino in città; 

XXXIV Settimana del Tempo Ordinario – mercoledi

| 25 Novembre 2020

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/34/mercoledi.mp3 Lc 21,12-19 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e governatori, a causa del mio nome. Avrete allora occasione di dare testimonianza.

XXXIV Settimana del Tempo Ordinario – martedi

| 24 Novembre 2020

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/34/martedi.mp3 Lc 21,5-11 In quel tempo, mentre alcuni parlavano del tempio, che era ornato di belle pietre e di doni votivi, Gesù disse: «Verranno giorni nei quali, di quello che vedete, non sarà lasciata pietra su pietra che non sarà distrutta».

XXXIV Settimana del Tempo Ordinario – lunedi

| 23 Novembre 2020

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/34/lunedi.mp3 Lc 21,1-4 In quel tempo, Gesù, alzàti gli occhi, vide i ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro del tempio.