XXXIII Settimana del Tempo Ordinario – martedi

| 19 Novembre 2019

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/33/martedi.mp3 Lc 19,1-10 [1]Entrato in Gerico, attraversava la città. [2]Ed ecco un uomo di nome Zaccheo, capo dei pubblicani e ricco, [3]cercava di vedere quale fosse Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, poiché era piccolo di statura.

XXXIII settimana del Tempo Ordinario – Lunedì

| 18 Novembre 2019

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/33/lunedi.mp3 Lc 18,35-43 Mentre si avvicinava a Gerico, un cieco era seduto a mendicare lungo la strada. [36]Sentendo passare la gente, domandò che cosa accadesse. [37]Gli risposero: «Passa Gesù il Nazareno!».

XXXII Settimana del Tempo Ordinario – sabato

| 16 Novembre 2019

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/32/sabato.mp3 Lc 18,1-8 [1]Disse loro una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi: [2]«C’era in una città un giudice, che non temeva Dio e non aveva riguardo per nessuno.

XXXII Settimana del Tempo Ordinario – venerdi

| 15 Novembre 2019

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/32/venerdi.mp3 Lc 17,26-37 [26]Come avvenne al tempo di Noè, così sarà nei giorni del Figlio dell’uomo: [27]mangiavano, bevevano, si ammogliavano e si maritavano, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca e venne il diluvio e li fece perire tutti.

XXXII Settimana del Tempo Ordinario – giovedì

| 14 Novembre 2019

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/32/giovedi.mp3 Lc 17,20-25 [20]Interrogato dai farisei: «Quando verrà il regno di Dio?», rispose: [21]«Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione, e nessuno dirà: Eccolo qui, o: eccolo là. Perché il regno di Dio è in mezzo a voi!».

XXXII Settimana del Tempo Ordinario – mercoledi

| 13 Novembre 2019

http://www.reteblu.org/vincenzopaglia/tempoordinario/32/mercoledi.mp3 Lc 17,11-19 [11]Durante il viaggio verso Gerusalemme, Gesù attraversò la Samaria e la Galilea. [12]Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi i quali, fermatisi a distanza, [13]alzarono la voce, dicendo: «Gesù maestro, abbi pietà di noi!».