Gv 6, 44-51

[44]Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. [45]Sta scritto nei profeti: E tutti saranno ammaestrati da Dio. leggi tutto…

Quarta Domenica di Pasqua

Dal vangelo di Giovanni 10,11-18

Io sono il buon pastore. Il buon pastore dà la propria vita per le pecore. Il mercenario – che non è pastore e al quale le pecore non appartengono – vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge, e il lupo le rapisce e le disperde; perché è un mercenario e non gli importa delle pecore.
Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, così come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore. E ho altre pecore che non provengono da questo recinto: anche quelle io devo guidare. Ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge, un solo pastore. Per questo il Padre mi ama: perché io do la mia vita, per poi riprenderla di nuovo.

leggi tutto…

“Sul fine vita troppe zone d’ombra, serve una legge chiara”

“Sul fine vita troppe zone d’ombra, serve una legge chiara”

di Vanessa Seffer In mancanza di una legge nazionale, alcune regioni hanno pensato di proporre un disegno di legge nei Consigli regionali che ha reintrodotto il tema del suicidio assistito e della sua depenalizzazione. Solo il Veneto lo ha respinto, seppur per un voto. Il tema del fine vita crea agitazione e disagio dagli albori della […]

Twitter

FOCUS