In quel tempo Gesù si rivolse alla folla e ai suoi discepoli dicendo:”Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che rassomigliate a sepolcri imbiancati: essi all’esterno son belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume. leggi tutto…

XXII Domenica del Tempo Ordinario

Dal vangelo di Luca (14,1.7-14)

Un sabato si recò a casa di uno dei capi dei farisei per pranzare ed essi stavano a osservarlo. Diceva agli invitati una parabola, notando come sceglievano i primi posti: “Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più degno di te, e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: “Cedigli il posto!”. Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto. Invece, quando sei invitato, va’ a metterti all’ultimo posto, perché quando viene colui che ti ha invitato ti dica: “Amico, vieni più avanti!”. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali. Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato”.

leggi tutto…

Il Papa ‘accelera’ vicinanza Chiesa a umanità ferita

Una riforma che renda sempre più capace la Chiesa di realizzare la sua missione di salvezza e di guarigione proprio là dove la vita degli individui è più minacciata dalle nuove culture della competizione e dello scarto. E’ questo il senso che Papa Francesco vuole dare al rinnovamento delle strutture ecclesiali, come si legge in […]

Twitter

Une photo sur Flickr

FOCUS